Vai al contenuto della pagina

Rassegna stampa completa

il Resto del Carlino 13/11/2019

'Ferrara ebraica', rivive la storia

​di Luigi Pansini ​Il talled è lo scialle usato dagli ebrei nelle preghiere del mattino o dopo le benedizioni. Il talled a motivi floreali ripreso dalla copertina della mostra 'Ferrara ebraica' inaugurata ieri al Meis è però più di un oggetto. Evoca direttamente il suo proprietario, il rabbino Leone Leoni che il 21 settembre 1941 fu schiaffeggiato dai fascisti intenti a devastare le sinagoghe.

CORRIERE DI BOLOGNA 13/11/2019

«Ferrara ebraica», la storia di un rapporto millenario

​Da oggi all'1 marzo al Museo nazionale dell'ebraismo italiano e della Shoah: testimonianze, oggetti e documenti dal Rinascimento a oggi «Ferrara ebraica», la storia di un rapporto millenario Gli ebrei e Ferrara, un rapporto millenario consumato tra luci e ombre.

la Repubblica 13/11/2019

Quando Ferrara aprì le sue porte. Al Meis la storia degli ebrei in città

di Paola Naldi​ Quando Ercole I d'Este, duca di Ferrara, volle fare della città una delle capitali del rinascimento europeo, decise che doveva aprire le porte agli ebrei che nel 1492 venivano cacciati dalla Spagna cattolica. Profughi, si sarebbero chiamati oggi. Opportunità, pensò allora l'illuminato governatore.

pagine ebraiche 24 13/11/2019

Ferrara ebraica, nove secoli in mostra

​Animerà il Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah fino al prossimo Primo marzo la mostra “Ferrara ebraica” inaugurata nelle scorse ore alla presenza tra gli altri del sindaco Alan Fabbri. Curata e prodotta dal Museo, la mostra è stata aperta in occasione del Premio letterario Adei Wizo Adelina della Pergola la cui cerimonia conclusiva si è tenuta ieri nella città estense e della Conferenza annuale dell’AEJM, l’associazione che riunisce i musei ebraici di tutta Europa, in programma dal 17 al 19 novembre. Un percorso espositivo che, è stato sottolineato, “accompagna il visitatore attraverso un viaggio nel tempo, facendo cogliere la peculiare identità e le principali tappe della antica e ancora vitale comunità ebraica ferrarese”. In mostra oggetti e testimonianze, accompagnate dal racconto di questa lunga vicenda in un suggestivo documentario.

il Resto del Carlino 09/11/2019

Gli ebrei a Ferrara: la storia rivive al Meis. La mostra al Museo dell'ebraismo e della Shoah

​Gli ebrei e Ferrara, un rapporto millenario e indissolubilmente intrecciato. Una storia ben conosciuta da tutto il mondo ebraico, che racconta momenti di incontro e integrazione alternati ad altri ben più bui.

la Nuova Ferrara 09/11/2019

Cittadinanza onoraria per Liliana Segre. Il sindaco: segno di rispetto alla Shoah

di Giovanna Corrieri ​Cittadinanza onoraria per la senatrice Liliana Segre. È la proposta dell'amministrazione comunale che si concretizzerà lunedì nella risoluzione che sarà sottoposta al consiglio comunale. E che si aggiunge al già protocollato ordine del giorno di Azione civica, Gente a Modo e Pd, per chiedere sostegno e solidarietà per la senatrice a vita, considerando la recente astensione dei senatori del centrodestra sulla costituzione della commissione parlamentare per il contrasto ai fenomeni di intolleranza, antisemitismo e istigazione all'odio e alla violenza. Le polemiche che ne sono seguite, i messaggi e gli insulti via web contro Segre, a cui è stata assegnata anche la scorta, hanno spinto ora l'amministrazione a far crescere il fronte di appoggio.

ANSA.it 09/11/2019

Mostre: 'Ferrara ebraica', il Meis torna alle origini

​​Gli ebrei e Ferrara, un rapporto millenario che racconta momenti di incontro e integrazione alternati ad altri ben più bui. Il Meis, Museo nazionale dell'ebraismo italiano e della Shoah, torna alle proprie origini e spiega a visitatori, città e pubblico perché è stato costruito a Ferrara: per questo ha allestito la mostra 'Ferrara ebraica', visitabile dal 13 novembre al 1° marzo. L'esposizione sarà aperta in occasione del premio letterario 'Adelina della Pergola' istituito dall'Adei Wizo (Associazione Donne Ebree d'Italia) e della Conferenza annuale dell'Aejm, l'associazione che riunisce i musei ebraici di tutta Europa, al Meis dal 17 al 19 novembre. Il percorso accompagna attraverso un viaggio nel tempo e la realizzazione è stata resa possibile grazie alla collaborazione del Comune di Ferrara e della Comunità ebraica, che ha prestato al museo gran parte degli oggetti esposti.

estense.com 08/11/2019

La “Ferrara Ebraica” in mostra al Meis

​Gli ebrei e Ferrara, un rapporto millenario e indissolubilmente intrecciato. Una storia ben conosciuta da tutto il mondo ebraico, che racconta momenti di incontro e integrazione alternati ad altri ben più bui. Il Meis vuole tornare alle proprie origini e spiegare ai visitatori, alla città e a tutto il largo pubblico perché il museo sia stato costruito a Ferrara.

pagine ebraiche INTERNATIONAL EDITION 04/11/2019

Italian Minister Says Complete Funding of MEIS imminent

​​By Adam Smulevich “The raising of the 25 million euros intended for the project of the MEIS is almost complete. I hope I will make an announcement briefly,” said Minister for Cultural Heritage Dario Franceschini last week on the occasion of the signature of the protocol between the National Museum of Italian Judaism and the Shoah in Ferrara and the Colosseum’s Archaeological Park.

Corriere della Sera 29/10/2019

Roma, Franceschini sigla l’accordo Colosseo-Museo della Shoah

​ Progetti di ricerca condivisi, scambio di professionalità e strategie di comunicazione digitale finalizzate alla conoscenza della storia dell’Ebraismo, a partire dalla distruzione di Gerusalemme ad opera di Tito, nel 70 dopo Cristo. Il Museo nazionale dell’Ebraismo italiano e della Shoah di Ferrara (Meis) e il Parco archeologico del Colosseo stringono un sodalizio culturale all’insegna della «volontà di collaborare ad attività di valorizzazione scientifica e promozione dei loro patrimoni».

il Resto del Carlino 29/10/2019

«Meis, il governo lavora per sbloccare i fondi»

​di Anja Rossi Un nuovo accordo di rilievo nazionale firmato ieri a Roma, un congresso di caratura internazionale che sarà ospitato a Ferrara e, ancor più succosa, la notizia che il ministro per i Beni e le Attività culturali e per il turismo Dario Franceschini sta lavorando per ripristinare i 25 milioni di euro che servirebbero per concludere i lavori al Meis, a febbraio bloccati dal precedente governo. Ne parla il presidente del Meis, Dario Disegni, da Curia Iulia al Foro romano, dopo la firma del protocollo d'intesa tra il Museo nazionale dell'ebraismo italiano e della Shoah e il Parco archeologico del Colosseo.

il Resto del Carlino 29/10/2019

II Museo ebraico si allea con il Colosseo

​di Anja Rossi II Museo della Shoah di Ferrara si collega con Roma. È stato firmato ieri, infatti, il protocollo d'intesa tra il Museo nazionale dell'ebraismo italiano e della Shoah (Meis), con sede a Ferrara (dove erano le vecchie carceri in cui fu imprigionato anche Giorgio Bassani), e il Parco archeologico del Colosseo.

ArteMagazine 29/10/2019

Siglata intesa tra il Museo Nazionale dell'Ebraismo italiano e della Shoah di Ferrara (Meis) e il Parco archeologico del Colosseo

​ROMA - Il 28 ottobre è stato siglato, nella Curia Iulia al Foro romano dal presidente del Meis, Museo Nazionale dell'Ebraismo italiano e della Shoah di Ferrara, Dario Disegni, e dalla direttrice del Parco archeologico del Colosseo, Alfonsina Russo, alla presenza del ministro dei beni culturali e del turismo, Dario Franceschini, un protocollo d’intesa che avvia una collaborazione tra le due istituzioni.

SHALOM.IT 29/10/2019

MUSEI: FRANCESCHINI ALLA FIRMA PROTOCOLLO D'INTESA TRA MEIS DI FERRARA E COLOSSEO

​Il ministro dei Beni Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, interverrà il 28 ottobre alle ore 17.00 alla presentazione del progetto culturale del Museo Nazionale dell'Ebraismo italiano e della Shoah di Ferrara (Meis) che si terrà alla Curia Iulia al Foro Romano. Interverranno il presidente della Fondazione, Dario Disegni, il direttore Simonetta Della Seta e l'architetto progettista dell'allestimento Giovanni Tortelli.

pagine ebraiche 24 29/10/2019

L’annuncio di Franceschini: “Presto i 25 milioni per il Meis”

​di Adam Smulevich “Il lavoro per recuperare i 25 milioni di euro necessari per il completamento del progetto edilizio del Meis è a buon punto. Spero di poter dare l’annuncio in un tempo ragionevolmente breve”.

Questo sito usa i cookie per fornire parte dei suoi servizi, per maggiori informazioni sui cookie clicca qui, continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.