Vai al contenuto della pagina

Rassegna stampa completa

THE JERUSALEM POST 19/09/2019

DIASPORA’S OLDEST COMMUNITY GETS A CONTEMPORARY SHOWCASE

By Barbara Sofer Simonetta Della Seta looks out of the large picture window of the converted prison onto a barren Italian field bordered by the Po River. In a few weeks, as the Jewish world begins a new Torah cycle with Genesis, here in Ferrara, the foundation will be poured for a building that bears the name of the first book of the Bible, where the large letters of the Hebrew text – “Bereshit bara...” – will be displayed for all to see, come they by foot or boat.

pagine ebraiche 24 19/09/2019

Memoria consapevole, il seminario al Meis

​Cinque giorni per lavorare insieme con un unico obiettivo: aprire una nuova strada che permetta ai docenti delle scuole di insegnare ai loro alunni la memoria della Shoah e i valori inalienabili che costituiscono i diritti umani.

Avvenire 19/09/2019

La Giornata della cultura guarda ai sogni

​Una lunga scala, altissima, che arriva fino al cielo, sulla quale gli angeli salgono e scendono. 11 sogno di Giacobbe, una delle immagini più enigmatiche e suggestive del libro della Genesi, rappresenta il tema della ventesima Giornata della cultura ebraica, intitolata "I sogni, una scala verso il cielo".

il Resto del Carlino 18/09/2019

La bellezza che sfida il tempo. Salone del restauro, si comincia

​DAI CONVEGNI ai workshop, dagli eventi speciali alle mostre collaterali. Il contenitore di Ferrara Fiere ospita, da oggi a venerdì, il Salone internazionale del restauro, dei musei e delle imprese culturali. Tre giornate fitte di appuntamenti a caratterizzare un corposo programma, disponibile sul sito www.salonedelrestauro.com.

pagine ebraiche 24 16/09/2019

Primo Levi e i sogni con anima e corpo

​Sognare con anima e corpo, disegnare nella mente una via di fuga, costruire una strada verso la libertà. Le poesie di Primo Levi sono intense, lapidarie, dolorose; raccontano liricamente l’incubo e il risveglio. Sono loro le protagoniste del concerto internazionale organizzato dal Museo nazionale dell’ebraismo italiano e della Shoah di Ferrara con la collaborazione del Comitato Nazionale per le Celebrazioni del Centenario della nascita di Primo Levi e la Comunità ebraica di Ferrara in occasione della Giornata Europea della Cultura Ebraica dedicata a “Sogni, una scala verso il cielo”, ospitato nella splendida Sala Estense.

03/09/2019

Non nominare il nome del Signore: le sviste pilotate nel Rinascimento

«Io sono... che ti ha fatto uscire dall'Egitto». Cosmè Tura nella Madonna Roverella (1470-1474) riproduce le Tavole della Legge e usa un ebraico perfetto, tranne in quel punto: dovrebbe scrivere «il Signore», ma la parola salta.

L'Osservatore Romano 01/09/2019

Il Rinascimento parla ebraico. Una mostra in corso a Ferrara

Quando abitualmente parliamo di Rinascimento siamo portati a pensare, e identificare all'interno di questo tempo, quel periodo di "rinascita" che nelle lettere, ma sopratutto nell'arte e nell'architettura italiana, sia stato generato da precisi stilemi e richiami iconografici, frutto dell'evoluzione di un modo di intendere legato prevalentemente alla società cristiana. Oggi, grazie agli studi portati avanti negli anni, la visione si è ampliata facendo emergere ambiti nel passato ignorati che, al contrario, contribuirono a ciò che più correttamente inquadriamo con il termine "Rinascimento".

JOIMag 01/09/2019

A cosa servono i musei ebraici? Intervista a Simonetta Della Seta

La direttrice del Meis di Ferrara spiega cosa significa dirigere un museo dedicato all’ebraismo in Italia. A che cosa servono i musei ebraici e a chi sono rivolti? Ne abbiamo parlato con Simonetta della Seta, direttrice del MEIS, Museo dell’Ebraismo Italiano e della Shoah, a Ferrara.

DOVE 21/08/2019

Ferrara da scoprire a piedi e in bici: itinerari per un weekend slow

​Tra le novità più attese in città c’è sicuramente il Meis, il primo museo nazionale dell’Ebraismo italiano e della Shoah che si trova nel complesso delle ex-carceri cittadine di via Piangipane, costruito nel 1912 e dismesso nel 1992, nella zona sud-ovest della città.

pagine ebraiche 24 19/08/2019

Dalla Palatina al Meis, una testimonianza unica

​Camminando per i corridoi ed entrando nelle sale che ospitano la mostra “Il Rinascimento parla ebraico” curata da Giulio Busi e Silvana Greco nel Museo nazionale dell’ebraismo italiano e della Shoah di Ferrara, un elemento balza subito davanti agli occhi: le immagini che decorano le pareti come vere e proprie scenografie. Immagini di personaggi abbigliati con fatture rinascimentali intenti a compiere qualche gesto quotidiano reso per sempre immortale.

19/08/2019

La sacralità dell'arte

​​Il mondo della Bibbia, nell’arte e nella letteratura, è presenza significativa nella cultura europea da sempre e in particolare nel Rinascimento, soprattutto in Italia, quando le comunità ebraiche rivestirono ruoli di primo piano in ogni settore.

19/08/2019

Le mostre dell'estate

Merita una visita anche Ferrara per una mostra molto particolare. Si tratta de Il Rinascimento parla ebraico allestito al Meis, il Museo nazionale dell'ebraismo italiano e della Shoah, che presenta opere del celebre pittore Andrea Mantegna (1431-1506), come il dipinto Sacra famiglia e famiglia del Battista, eccezionalmente prestato dalla basilica di Sant'Andrea di Mantova dove si trova abitualmente, e altri artisti cinquecenteschi.

il Resto del Carlino 12/08/2019

Meis, prorogata la grande mostra sul Rinascimento

​​A seguito del grande successo riscosso e in occasione del Salone Internazionale del Restauro, dei Musei e delle Imprese Culturali che si terrà a Ferrara, viene prorogata di una settimana la mostra al Museo nazionale dell'ebraismo italiano e della Shoah "Il Rinascimento parla ebraico", curata da Giulio Busi e Silvana Greco.

pagine ebraiche 24 30/07/2019

Rinascimento e voci di donne

​Il mondo ebraico sefardita, la Ferrara del ‘500, la dinastia degli Abravanel, la vicenda della “segnora de Los judio” Dona Gracia Nasi. Sono alcune delle storie e suggestioni che si sono intrecciate nell’appuntamento organizzato al Museo nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah dal titolo “Voci al femminile dal Rinascimento ebraico”.

estense.com 25/07/2019

Le voci al femminile dal Rinascimento ebraico al Meis

Luglio al femminile. Oggi pomeriggio, giovedì 25 luglio alle 17 presso il bookshop del Meis, un’occasione speciale riunirà insieme per la prima volta quattro donne provenienti da Francia, Messico e Italia per far rivivere le “Voci al femminile dal Rinascimento ebraico”.

Questo sito usa i cookie per fornire parte dei suoi servizi, per maggiori informazioni sui cookie clicca qui, continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.