Vai al contenuto della pagina
il Resto del Carlino

Un pomeriggio al Meis per ricordare Moscati

DOMANI a partire dalle 14 il Meis organizza in Via Piangipane 81, un pomeriggio in ricordo di Gianfranco Moscati, collezionista di Judaica e benefattore scomparso nel febbraio 2018. Nato a Milano nel 1924, dopo l’emanazione delle Leggi Razziali del 1938 subì la persecuzione fascista e, dopo l’8 settembre del 1943, quella nazista, riuscendo fortunosamente a rifugiarsi con la famiglia in Svizzera. Dal 1967 Moscati ha cominciato a raccogliere documenti, lettere, libri e francobolli sui temi dell’ebraismo, dell’antisemitismo e delle persecuzioni, in Italia e in Europa. Una collezione straordinaria, che ha poi donato in parte all’Imperial War Museum di Londra e in parte al Meis. Il convegno, a ingresso gratuito, si apre con i saluti di Dario Disegni e di Simonetta Della Seta, rispettivamente presidente e direttore del Museo di Ferrara, e prosegue con l’intervento della curatrice Sharon Reichel sul tema “La valorizzazione della Collezione Moscati al Meis”.

Altre Rassegne

Questo sito usa i cookie per fornire parte dei suoi servizi, per maggiori informazioni sui cookie clicca qui, continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.