Vai al contenuto della pagina

L'ex rabbino capo di Firenze Spagnoletto diventa direttore del Meis

Corriere fiorentino

L'ex rabbino capo di Firenze Amedeo Spagnoletto è il nuovo direttore del Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah - Meis. Incarico che ricoprirà per i prossimi quattro anni. Romano, 52 anni, docente di Paleografia ebraica e studioso in molti campi umanistici, prende il posto dell'ex direttore Simonetta Della Seta che andrà a lavorare allo Yad Vashem, l'ente nazionale per la Memoria della Shoah di Gerusalemme. Spagnoletto è stato scelto con voto unanime perché «studioso di riconosciuta autorevolezza a livello internazionale nel campo della storia, della cultura e dei beni culturali ebraici», ha detto il presidente Dario Disegni.

Altre Rassegne

Questo sito usa i cookie per fornire parte dei suoi servizi, per maggiori informazioni sui cookie clicca qui, continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.