Vai al contenuto della pagina
il Resto del Carlino

Il Meis diventa un palcoscenico per la rassegna dei cori ebraici

SECONDA giornata, oggi al Meis, per il festival dei cori ebraici. A ingresso gratuito, nel museo di via Piangipane 81, oggi dalle 14.45 si esibiranno 240 tra musicisti e coristi provenienti da cinque Paesi europei, con canti delle tradizioni sefardita e askenazita, arrangiamenti e composizioni contemporanei. Protagonisti sono il coro Ha-Kol, il Wiener Judischer Chor, Les Polyphonies Hebraiques de Strasbourg, l’Ensemble Choral Copernic di Parigi, The Zemel Choir di Londra, la Shtrudl-Band di Leopoli (l’unico gruppo non corale che prende parte al Festival).

Altre Rassegne

Questo sito usa i cookie per fornire parte dei suoi servizi, per maggiori informazioni sui cookie clicca qui, continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.