Vai al contenuto della pagina
la Nuova Ferrara

Castello-Città salute in appena 15’ a piedi. Ecco i percorsi “dolci”

La nuova mappa “Metrominuto Ferrara” è un upgrade dell’edizione 2016, con percorsi più completi e semplificati, per conoscere sempre meglio distanze e tempi di percorrenza per una mobilità ad emissioni zero. La sostanziale novità è quella di non essere più solo pedonale, ma a piedi e in bici, walking and cycling. «A Ferrara abbiamo percentuali nordeuropee di spostamenti sostenibili, il nostro centro storico è percorribile facilmente a piedi e l’uso della bicicletta e dei mezzi pubblici, grazie anche agli investimenti fatti e ad alcune scelte mirate, si attesta tra più alti in Italia». L’ambizione è di far scendere ancora l’uso dei mezzi personali per gli spostamenti, dall’attuale 50%. 

Dalla stazione al centro storico bastano 23 minuti di cammino, e dal Castello alla Città della salute appena 15. Anche la bicicletta consente spostamenti veloci grazie ai percorsi radiali che collegano i quartieri periferici della città con il centro. La rete si sviluppa sul tracciato delle direttrici stradali storiche di collegamento con le frazioni: Francolino, Barco-Pontelagoscuro, Porotto-Cassana, Chiesuol del Fosso. I chilometri di piste ciclabili sono 177 km.  «Metrominuto – ha spiegato Elisabetta Martinelli, del Centro idea – è facile e di immediata consultazione, parte dal centro ideale del Castello estense e riporta informazioni su distanze e tempi di percorrenza tra i luoghi di interesse della città; oltre all’aggiunta dei percorsi ciclabili, la cartina è stata aggiornata con alcuni nuovi luoghi di interesse come Meis e Urban center». Stampate 5.000 copie, possibilità di scaricare online. Richieste di informazioni arrivano da Milano e Torino.

Emanuela De Domenico

Altre Rassegne

Questo sito usa i cookie per fornire parte dei suoi servizi, per maggiori informazioni sui cookie clicca qui, continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.