Vai al contenuto della pagina

Noa in visita al MEIS: "Un posto incredibile, di cui andare orgogliosi"

"Grazie, è un luogo incredibile e vi siamo così grati. Non dimenticheremo mai che cosa è successo agli ebrei e faremo in modo - questo è certo - che non succeda più a nessuno. Con amore e ammirazione, Noa e la sua band".

Sono le parole, piene di calore e di emozione, che la cantante israeliana Noa (Achinoam Nini) ci ha lasciato ieri, dopo la sua visita al MEIS.

"Un enorme ringraziamento a Simonetta Della Seta, la direttrice, nostra amica da molti anni. Vedo questo museo come una fonte di grande orgoglio per Ferrara, un altro gioiello nella vostra corona già scintillante. Ho imparato così tanto in una sola breve ora sulla mia storia e sulla vostra, e di come le nostre storie, intrecciate insieme, siano un microcosmo della complessità, delle sfide e della bellezza della narrazione umana. Vi invito tutti a visitarlo, a conoscere gli ebrei e, attraverso di noi, voi stessi. A imparare a conoscere le minoranze e la loro lotta, a scambiare idee, creare dialoghi e discutere della nostra umanità condivisa... in nome di un futuro migliore!"

Altre news

Questo sito usa i cookie per fornire parte dei suoi servizi, per maggiori informazioni sui cookie clicca qui, continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.