Vai al contenuto della pagina

26 novembre, il MEIS al Museo Egizio per “Musei e Migranti. Gli strumenti per l'incontro”

Dopo il primo appuntamento di giugno, proseguono le giornate di formazione e confronto sul ruolo dei musei europei rispetto ai bisogni culturali dei migranti. Come affrontano la questione migratoria? Quali strumenti scelgono per dialogare con i cittadini migranti del proprio territorio? In che modo il pubblico multiculturale influenza le scelte curatoriali e museologiche? Quali progetti hanno maggiormente favorito l'accessibilità culturale?

Su questi punti, il Presidente del MEIS, Dario Disegni, interviene lunedì 26, al Museo Egizio di Torino, nel workshop "Musei e Migranti. Gli strumenti per l'incontro". A confrontarsi con lui, Alessandra Gariboldi della Fondazione Fitzcarraldo, Nicole Van Dijk del Museum Rotterdam Van de Stad, Salma Jreige del progetto "Multaka" dei musei di Berlino e il Direttore del Museo Egizio, Christian Greco. Testimonianze video di Francesco Mannino (Officine Culturali di Catania) e del progetto "Il Mio Museo" (Associazione Mondi in città onlus). 

Per il programma completo, clicca qui. Per partecipare, è necessario prenotare entro le 18.00 del 23 novembre a questo link.

Altre news

Questo sito usa i cookie per fornire parte dei suoi servizi, per maggiori informazioni sui cookie clicca qui, continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.