Vai al contenuto della pagina

15 ottobre, "Un luogo per ricordare: il MEIS". Giornata a Pisa sulle leggi razziali

"Un luogo per ricordare: il MEIS" è il titolo dell’intervento che Dario Disegni, Presidente del Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah, tiene lunedì 15 ottobre a Pisa, nel corso della giornata di confronto e testimonianza sul tema “Vite Sospese. Storie di docenti e studenti ebrei espulsi dall’Università”.

L’appuntamento è nell’Aula Magna della Scuola Superiore Sant’Anna, che organizza l’evento per ricordare come il 5 settembre 1938, con l’emanazione delle leggi “per la difesa della razza”, anche le università e le scuole abbiano contribuito a spezzare il legame tra i cittadini ebrei e la società civile. Proprio a Pisa, ad esempio, furono allontanati dall'ateneo venti docenti e oltre duecento studenti ebrei. Vite che, a partire da quel momento, divennero “sospese”.

Il convegno si svolge nell’ambito delle celebrazioni indette dall’Università di Pisa, dalla Scuola Normale Superiore, dalla Scuola Superiore Sant’Anna e dall’IMT, e intitolate a “San Rossore 1938”.

Per il programma completo della giornata, clicca qui.

Altre news

Questo sito usa i cookie per fornire parte dei suoi servizi, per maggiori informazioni sui cookie clicca qui, continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.