Go to the page content

Complete press review

JÜDISCHE ALLGEMEINE 19/06/2020

Jüdisches Museum bekommt neuen Direktor

Der Rabbiner Amedeo Spagnoletto (52) übernimmt als neuer Direktor die Leitung des italienischen Jüdischen Nationalmuseums in Ferrara.

il Resto del Carlino 17/06/2020

Meis, Spagnoletto scommette sull'educazione

​di Giuseppe Malaspina «A quarantotto ore dalla mia presenza qui, voglio ringraziare tutto lo staff del Meis che mi ha accolto con sincero affetto. Avevo tanta ansia, ma mi hanno tranquillizzato». L'esperienza del neodirettore Amedeo Spagnoletto comincia con un ringraziamento, che si estende alle autorità civili, religiose e militari, oltre ai cittadini e agli esponenti della comunità ebraica ferrarese.

la Nuova Ferrara 17/06/2020

Giardino, rassegne e nuove pubblicazioni. Il MEIS lavora per crescere ancora

È Amedeo Spagnoletto il nuovo direttore del museo nazionale dell'ebraismo italiano e della Shoah di Ferrara; romano plurilaureato ex capo rabbino di Firenze, è stato presentato dal presidente Meis, Dario Disegni ufficialmente ieri alla città rappresentata dalle maggiori autorità tra cui il Prefetto Michele Campanaro, il questore il comandante della Guardia di Finanza, l'arcivescovo mons Gian Carlo Perego, presidente e consiglieri della comunità ebraica.

la Repubblica 17/06/2020

"Così trascrivo la sacra Torah"

di Susanna Nirenstein Un rabbino, una guida spirituale, un insegnante della legge mosaica alla direzione di un istituzione culturale del Paese. Un fatto inedito. Il museo è quello nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah, il Meis, aperto quattro anni fa a Ferrara con lo scopo di raccontare l'esperienza millenaria degli ebrei nella Penisola.

estense.com 17/06/2020

Spagnoletto si presenta alla guida del Meis

di Lucia Bianchini Cambio della guardia per il direttore del Meis, Museo dell’ebraismo italiano e della Shoah che da oggi 16 giugno è Amedeo Spagnoletto, che sostituisce Simonetta dalla Seta, chiamata a dirigere il reparto Europa di Yad Vashem a Gerusalemme.

estense.com 17/06/2020

Il nuovo direttore del Meis ricevuto in Prefettura e in Comune

Il prefetto Michele Campanaro ha ricevuto, a Palazzo don Giulio d’Este, in visita di cortesia, Amedeo Spagnoletto, nuovo direttore del Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah–Meis, appena insediatosi nell’importante incarico che ricoprirà per i prossimi quattro anni.

la Voce di FERRARA COMACCHIO 16/06/2020

“Continuità e progetti per i giovani”: Spagnoletto nuovo Direttore MEIS

Rabbino capo della Comunità ebraica di Firenze, membro del Comitato scientifico del MEIS, una Laurea rabbinica presso il Collegio Rabbinico di Roma, un diploma di Sofer (lo scriba rituale e restauratore di testi ebraici) dell’Istituto Zemach Zedeq di Gerusalemme, e uno in Biblioteconomia della Scuola di Biblioteconomia Vaticana. E ancora: docente al Collegio Rabbinico Italiano e per l’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, nonché collaboratore del Comune di Roma nell’ambito educativo e membro del comitato scientifico del Museo Ebraico di Roma. Sono solo alcune delle voci del curriculum di Amedeo Spagnoletto, romano, 52 anni, nuovo Direttore del Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah al posto di Simonetta Della Seta.

il manifesto 13/06/2020

«Non siamo una cattedrale nel deserto, raccontiamo un sistema di valori»

​​«È​ difficile tracciare un programma, è possibile individuare solo delle linee», si schernisce Amedeo Spagnoletto nuovo direttore del Meis - Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah di Ferrara - che ha come orizzonte la ripresa delle attività dopo il Covid (in qualità di ex membro del comitato scientifico, Spagnoletto conosce bene il Meis).

jpost.com 07/06/2020

A rabbi and scribe: Meet the new director of the Italian Jewish Museum

​By Rossella Rachel Tercatin Amedeo Spagnoletto, a rabbi and sofer (a Jewish ritual scribe) has been appointed as the new director of the National Museum of Italian Judaism and the Shoah (MEIS), the museum announced on Thursday.

pagine ebraiche 24 07/06/2020

Meis, l’ultimo giorno di Della Seta “Questa esperienza sempre con me”

​“Il Meis siete tutti voi. Grazie per quattro straordinari anni trascorsi insieme”. Sono le parole con cui direttore uscente del Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah di Ferrara Simonetta Della Seta ha voluto salutare i suoi più stretti collaboratori, venerdì scorso, nell’ultimo giorno del suo mandato.

il Resto del Carlino 05/06/2020

«Spagnoletto, scriba della contemporaneità»

​ ​di Vittorio Robiati Bendaud Barukh habà, Yedidiah, Benvenuto, Amedeo! Ho appreso con entusiasmo e felice sorpresa della nomina di Amedeo Spagnoletto a direttore del MEIS.

05/06/2020

L'ex rabbino capo di Firenze Spagnoletto diventa direttore del Meis

L'ex rabbino capo di Firenze Amedeo Spagnoletto è il nuovo direttore del Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah - Meis. Incarico che ricoprirà per i prossimi quattro anni. Romano, 52 anni, docente di Paleografia ebraica e studioso in molti campi umanistici, prende il posto dell'ex direttore Simonetta Della Seta che andrà a lavorare allo Yad Vashem, l'ente nazionale per la Memoria della Shoah di Gerusalemme. Spagnoletto è stato scelto con voto unanime perché «studioso di riconosciuta autorevolezza a livello internazionale nel campo della storia, della cultura e dei beni culturali ebraici», ha detto il presidente Dario Disegni.

la Repubblica 05/06/2020

Spagnoletto nuovo direttore del Meis

​Cambio della guardia alla guida del Meis di Ferrara. Il comitato scientifico del Museo dell'ebraismo italiano e della Shoah ha infatti scelto Amedeo Spagnoletto come nuovo direttore al posto di Simonetta Della Seta che lascia Ferrara per Gerusalemme, chiamata nel nuovo ruolo di direttore del Dipartimento Europa dello Yad Vashem (il memoriale delle vittime della Shoah).

CORRIERE DI BOLOGNA 05/06/2020

​Spagnoletto dirigerà il Museo dell'Ebraismo italiano Ferrara, arrivano nuovi vertici per il Meis e il Teatro Comunale

​Aria di cambiamenti nelle istituzioni culturali di Ferrara, con nuovi direttori per il Meis e il Teatro Comunale.​ Al Museo dell'Ebraismo italiano e della Shoah al posto di Simonetta Della Scala, destinata ad assumere un nuovo incarico allo Yad Vashem, arriva il 52enne romano Amedeo Spagnoletto, già nel comitato scientifico del museo. Laureato in Scienze Politiche alla Sapienza, è stato Rabbino capo della Comunità ebraica di Firenze. Al Teatro Comunale "Claudio Abbado" di Ferrara come direttore artistico arriva invece un bolognese, seppur d'adozione, come Marcello Corvino, in passato già nel cda del Teatro Comunale di Bologna.​​

SHALOM.IT 04/06/2020

RAV AMEDEO SPAGNOLETTO NUOVO DIRETTORE MUSEO EBRAICO DI FERRARA

Il Consiglio di Amministrazione del Museo Ebraico di Ferrara ha approvato, all’unanimità, la nomina del rabbino Amedeo Spagnoletto, romano, 52 anni, quale nuovo direttore. Spagnoletto, già membro del Comitato scientifico del Meis, ricoprirà l’incarico per i prossimi quattro anni succedendo a Simonetta Della Seta.

This website uses cookies in order to provide you with some of its services. For further info on cookies, please click here. By proceeding with the navigation on this website, you consent to the use of said cookies.