Go to the page content

Complete press review

JOIMag 04/12/2019

Inaugura l’esposizione al Meis in collaborazione con Yad Vashem

​Si intitola Stelle senza cielo la mostra che inaugura al Meis di Ferrara l’11 dicembre. Sono storie di bambini quelle narrate in questa esposizione didattica, incentrata proprio sulle vicende di chi è stato strappato troppo presto all’infanzia, costretto a lavorare per sperare di sopravvivere, nascosto sotto falso nome, cresciuto con identità fragile, legami spezzati e spesso fuori da strutture familiari ed educative. Storie, anche, di giochi inventati e fatti di niente, di amicizie indelebili e di legami decisamente fuori dal comune.

estense.com 04/12/2019

“Bambini nella Shoah” al Meis

​“Stelle senza un cielo. Bambini nella Shoah” aprirà al Meis dall’11 dicembre fino al 1° marzo dell’anno prossimo. L’esposizione a carattere didattico è curata dallo Yad Vashem, l’Ente nazionale per la Memoria della Shoah di Gerusalemme, in collaborazione con il Meis, l’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna e il Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea Cdec.

la Voce di FERRARA COMACCHIO 20/11/2019

Ferrara ebraica: volti e oggetti di una storia ancora viva

​di Andrea Musacci La tristezza nel non poter ancora aprire al pubblico la “casa” di via Mazzini, 95, ma, dall’altra parte, la gioia di inaugurare una mostra in quella che è ormai, e sempre più, la seconda casa per la comunità ebraica ferrarese, il MEIS. Lo scorso 12 novembre nel Museo di via Piangipane a Ferrara è stata inaugurata la mostra dal titolo “Ferrara ebraica”, aperta in occasione del Premio letterario “Adelina della Pergola” istituito dall’ADEI WIZO (Associazione Donne Ebree d’Italia) e della Conferenza annuale dell’AEJM (l’associazione che riunisce i musei ebraici di tutta Europa), svoltasi proprio nella nostra città dal 17 al 19 novembre.

pagine ebraiche 24 19/11/2019

Allestimento, visite, uso del digitale I musei ebraici italiani si raccontano

Ultimo giorno di lavoro per i partecipanti alla conferenza annuale dell’Association of European Jewish Museums, ospitata in questa edizione dal Museo nazionale dell’ebraismo italiano e della Shoah di Ferrara. Un’occasione preziosa per fare un bilancio delle attività dei principali musei ma anche di lavorare insieme per lo sviluppo di ambiti come gli allestimenti e gli oggetti delle esposizioni, le visite guidate, il marketing, la sicurezza e l’utilizzo del digitale. Al centro l’esperienza del Meis, che si avvia verso l’ultimo e decisivo sforzo per il completamento del progetto, e le sfide dei vari musei italiani disseminati nel territorio.

Ag|Cult 18/11/2019

Ferrara, fino a martedì la conferenza annuale dell’AEJM (Association of European Jewish Museums)

Il Museo dell’Ebraismo Italiano e della Shoah-MEIS ospita a Ferrara la conferenza annuale dell’AEJM, l’Association of European Jewish Museums. Oltre 120 tra direttori dei musei ebraici, curatori e addetti ai lavori giungono nella città estense da tutta Europa e Israele per tre giorni (17/19 novembre) densi di incontri, presentazioni e momenti di confronto sui temi più disparati. Gli eventi sono chiusi al pubblico e riservati ai membri dell'AEJM.

pagine ebraiche INTERNATIONAL EDITION 18/11/2019

European Jewish Museums representatives gather in Ferrara

​Over 150 representatives of Jewish Museums from all over Europe have gathered at the Museum of the Italian Judaism and the Shoah in Ferrara for the annual conference of the Association for the European Jewish Museums, between November 18 and 20. Following is the address to the conference by scholar Giulio Busi, one of the curators of the exhibition on the Renaissance from a Jewish perspective.

pagine ebraiche 24 18/11/2019

Ferrara, i musei ebraici a confronto. Il Meis un modello per l’Europa

​“Sono lieto e onorato di accogliervi a nome del Meis in questa meravigliosa città di Ferrara, nella quale ha sede il Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah”. È con queste parole che Dario Disegni, presidente del Museo, ha accolto i quasi 150 partecipanti alla conferenza annuale dell’AEJM, l’Association of European Jewish Museums. Direttori dei musei ebraici, curatori e addetti ai lavori che si sono trovati a Ferrara, giunti da tutta Europa e Israele, per lavorare insieme durante tre intense giornate di incontri, presentazioni e laboratori.

pagine ebraiche 24 17/11/2019

Musei ebraici d’Europa, al Meis tre giornate di lavoro su sfide e progetti

​Direttori, curatori e rappresentanti dei musei ebraici di tutta Europa riuniti da questo pomeriggio a Ferrara, nella sede del Meis, per la conferenza annuale della Association of European Jewish Museums che da oggi a martedì avrà nel Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah lo sfondo di tre intense giornate di lavoro, confronto, elaborazione.

il Resto del Carlino 17/11/2019

Tre giorni di incontri sui musei ebraici

​Il Museo dell'Ebraismo Italiano e della Shoah ospita da oggi a Ferrara la conferenza annuale dell'Association of European Jewish Museums.

estense.com 17/11/2019

I musei ebraici fanno rete al Meis

​Il Museo dell’Ebraismo Italiano e della Shoah-Meis ospita a Ferrara la conferenza annuale dell’Aejm, l’Association of European Jewish Museums. Oltre 120 tra direttori dei musei ebraici, curatori e addetti ai lavori giungono nella città estense da tutta Europa e Israele per tre giorni (17/19 novembre) densi di incontri, presentazioni e momenti di confronto sui temi più disparati.

il Resto del Carlino 16/11/2019

Nel Castello l'omaggio a Tullia Zevi

​Arpista, giornalista, politico, Presidente dell'Unione delle comunità ebraiche italiane: le anime di Tullia Calabi Zevi (1919-2011) sono multiple e collegate.

la Nuova Ferrara 16/11/2019

Ebraismo, a Ferrara tre giorni di dibattiti

​Il Museo dell'ebraismo italiano e della Shoah, il Meis di Ferrara, ospiterà da domani a martedì, la conferenza annuale dell'Aejm, l'Association of European Jewish Museums.

il Resto del Carlino 14/11/2019

Al Meis una donazione da parte della famiglia Ascarelli-Tagliacozzo

​Il Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah-MEIS - dove ieri è stata inaugurata la mostra 'Ferrara ebraica', che sarà visitabile fino al primo marzo 2020 - ha ricevuto oggi da parte della famiglia Ascarelli-Tagliacozzo di Roma una significativa donazione.

estense.com 14/11/2019

Un documento di Mussolini donato al Meis

​Il Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah-Meis ha ricevuto mercoledì da parte della famiglia Ascarelli-Tagliacozzo di Roma una significativa donazione.

estense.com 13/11/2019

La “Ferrara ebraica”, dalla corte di Ercole I d’Este, ricca di intellettuali ebrei, filosofi, medici, cabalisti e rabbini

È stata inaugurata “Ferrara ebraica”, la mostra che animerà il Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah/MEIS di Ferrara fino al 1 marzo 2020. ​“Dopo le esposizioni passate – ha spiegato il presidente del MEIS Dario Disegni – l’obiettivo di Ferrara ebraica è quello di far comprendere al crescente numero di visitatori che giungono in questa straordinaria città da tutta Italia, dall’Europa, dall’America e da Israele i motivi di fondo per i quali il MEIS sia stato costruito proprio qui, in un luogo che nei secoli ha visto il fiorire, specie a partire dall’accoglienza offerta da Ercole I d’Este, di intellettuali ebrei eccezionali, filosofi, medici, cabalisti e rabbini, nonché di sottolineare ancora una volta il forte legame che unisce il MEIS alla città di Ferrara”.

This website uses cookies in order to provide you with some of its services. For further info on cookies, please click here. By proceeding with the navigation on this website, you consent to the use of said cookies.