Vai al contenuto della pagina

Amministrazione Trasparente

1. Disposizioni generali

1.1 PROGRAMMA PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E DELLA TRASPARENZA E INTEGRITÀ. TRIENNIO 2017-2019

Responsabile per la Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza per la Fondazione MEIS è la Dott.ssa Simonetta Della Seta, nominata dal Consiglio di Amministrazione nella riunione del 25 maggio 2016

Programma triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza 2018-2020 (pdf)

ARCHIVIO

 1.2 ATTI GENERALI 

REGOLAMENTI

1.2.1 RIFERIMENTI NORMATIVI SU ORGANIZZAZIONE E ATTIVITÀ DELLA FONDAZIONE MEIS

RIFERIMENTI NORMATIVI
  • REGOLAMENTO GENERALE SULLA PROTEZIONE DEI DATI Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016
  • Elenchi per l’anno 2018, ai sensi del Decreto del Ministro dell’economia e delle finanze 9 gennaio 2018, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 14 del 18 gennaio 2018 , dei soggetti tenuti all’applicazione del meccanismo della scissione dei pagamenti di cui all’articolo 17-ter, comma 1-bis, del D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633, come modificato dall’articolo 3 del decreto-legge 16 ottobre 2017, n. 148, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 dicembre 2017, n. 172
  • Delibera ANAC n. 1208 del 22 novembre 2017 Approvazione definitiva dell’Aggiornamento 2017 al Piano Nazionale Anticorruzione
  • Delibera ANAC n. 1134 del 8 novembre 2017 recante Nuove linee guide per l’attuazione della normativa in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza da parte delle società e degli enti di diritto privato controllati e partecipati dalle pubbliche amministrazioni e degli enti pubblici economici
  • Determinazione ANAC n. 1309 del 28/12/2016 LINEE GUIDA RECANTI INDICAZIONI OPERATIVE AI FINI DELLA DEFINIZIONE DELLE ESCLUSIONI E DEI LIMITI ALL’ACCESSO CIVICO DI CUI ALL’ART. 5 CO. 2 DEL D.LGS. 33/2013 Art. 5 – bis, comma 6, del d.lgs. n. 33 del 14/03/2013 recante «Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni» (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n. 7 del 10 gennaio 2017)
  • Delibera ANAC n. 831 del 3 agosto 2016 Determinazione di approvazione definitiva del Piano Nazionale Anticorruzione 2016.
  • Decreto Legislativo 25 maggio 2016 n. 97 Revisione e semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione, pubblicità e trasparenza, correttivo della legge 6 novembre 2012, n. 190 e del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, ai sensi dell’articolo 7 della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche. (16G00108) (GU n.132 del 8-6-2016 )
  • Decreto Legislativo 18 aprile 2016 n. 50 Disposizioni per l’attuazione delle direttive 2014/23/ue, 2014/24/ue e 2014/25/ue sull’aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d’appalto degli enti erogatori nei settori dell’acqua, dell’energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture.
  • Determinazione ANAC n. 12 del 28 ottobre 2015 «Aggiornamento 2015 al Piano Nazionale Anticorruzione»
  • Determinazione ANAC n. 8 del 17 giugno 2015 «Linee guida per l’attuazione della normativa in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza da parte delle società e degli enti di diritto privato controllati e partecipati dalle pubbliche amministrazioni e degli enti pubblici economici»
  • Determinazione ANAC n. 6 del 28 aprile 2015 “Linee guida in materia di tutela del dipendente pubblico che segnala illeciti (c.d. whistleblower)”
  • Circolare n. 1 della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 9 marzo 2015 “Decreto 3 aprile 2013, n. 55, in tema di fatturazione elettronica – Circolare interpretativa” (pdf) Circolare n.1/e delle Agenzie delle Entrate del 9 febbraio 2015 ” IVA. Ambito soggettivo di applicazione del meccanismo della scissione dei pagamenti –Articolo 1, comma 629, lettera b), della legge 23 dicembre 2014, n. 190 – Primi chiarimenti”
  • Decreto Ministeriale 23 gennaio 2015 “Modalità e termini per il versamento dell’imposta sul valore aggiunto da parte delle pubbliche amministrazioni (GU Serie Generale n.27 del 3-2-2015)”
  • Decreto Legge 24 aprile 2014, n.66 – “Misure urgenti per la competitività e la giustizia sociale”
  • Decreto Legislativo 8 aprile 2013, n. 39 – “Disposizioni in materia di inconferibilità e incompatibilità di incarichi presso le pubbliche amministrazioni e presso gli enti privati in controllo pubblico, a norma dell’art. 1, commi 49 e 50, della legge 6 novembre 2012, n. 190”
  • Decreto Ministeriale 3 aprile 2013, n. 55 – “ Regolamento in materia di emissione, trasmissione e ricevimento della fattura elettronica da applicarsi alle amministrazioni pubbliche ai sensi dell’art. 1, commi 209 a 213, della legge 24 dicembre 2007, n.244”.
  • Decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 – “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione delle informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”.
  • Legge 6 novembre 2012, n. 190 – “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione”.
  • Legge 27 dicembre 2006 n. 296, art. 1 comma 1144
  • “Modificazioni alla legge 17 aprile 2003 n. 91”. Legge 17 aprile 2003 n. 91 – “Istituzione del Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah”.

1.2.2 ATTI AMMINISTRATIVI GENERALI

ATTO COSTITUTIVO E STATUTO
DECRETI MINISTERIALI
ESTRATTI DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

1.2.3 CODICE DISCIPLINARE E CODICE DI CONDOTTA

Codice di Comportamento della Fondazione MEIS (pdf – 347 Kb) 

1.3 OBBLIGHI INFORMATIVI PER IMPRESE E FORNITORI

Modalità di fatturazione verso la Fondazione MEIS

Si informano i fornitori della Fondazione MEIS che TUTTE le fatture o richieste equivalenti di pagamento devono essere inviate all’Ufficio di Segreteria della Fondazione MEIS, in formato .pdf, tramite email all’indirizzo: fondazione.meis@pec.meisweb.it.

Si informa che il MEIS è ora tra i soggetti tenuti all’applicazione del meccanismo dello “Split Payment” (scissione dei pagamenti) di cui all’articolo 17-ter, comma 1-bis, del D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633, come modificato dall’articolo 3 del decreto-legge 16 ottobre 2017, n. 148, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 dicembre 2017, n. 172, in quanto inserito, a decorrere dal 12 gennaio 2018, negli elenchi di cui all’articolo 3, comma 2, del D.L. 148/2017.

Pertanto a partire dal 12 gennaio 2018 le fatture emesse nei confronti del MEIS dovranno riportare, l’annotazione“scissione dei pagamenti”. Le fatture saranno saldate al netto dell’imposta sul valore aggiunto. Sarà poi compito del nostro Ente versare all’erario l’importo corrispondente all’IVA.

Ultima modifica: 02/10/2018
Questo sito usa i cookie per fornire parte dei suoi servizi, per maggiori informazioni sui cookie clicca qui, continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.